Quando la Posta gareggiava

Grande importanza veniva data in passato da parte dell’Amministrazione Postale alla formazione professionale dei propri dipendenti, tant’è che corsi professionali venivano organizzati a tal fine. Risultò quindi poi spontaneo, al pari di altre Amministrazioni, indire delle manifestazioni in cui i vari dipendenti, già selezionati a livello regionale, partecipavano a delle gare di destrezza in ognuna delle loro varie mansioni. Si iniziò nel lontano 1899 a Como dove operatori telegrafici italiani e stranieri si affrontarono sull’utilizzo di apparecchiature Morse e Hughes.

Nell’ambito di successive grandi esposizioni, indette nel 1911 per celebrare il 50° anniversario della proclamazione del Regno d’Italia, in cui Poste aveva a sua volta allestito il suo padiglione, si reiterarono queste gare: Torino e  Roma e poi Genova nel 1914. Con cadenze alterne, compatibilmente con gli eventi bellici, simili manifestazioni si sono ripetute anche in concomitanza con la consolidata “Festa dell’Amministrazione”.

Diventata poi una S.p.A. con tutto quello che ne è conseguito, l’amministrazione Postale ha abbondonato dopo 17 edizioni questa simpatica iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*